L'erede della 124

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'erede della 124

Messaggio  Stefano il Mer Gen 07, 2009 8:21 pm

Lancio una provocazione: qual'è secondo voi la vera erede della 124 nella gamma fiat di oggi?
la bravo?
la croma?
la multipla?
o quale altra secondo voi?
Certamente non parlo di erede in senso tecnico, che tecnicamente nessuna è oggi più neanche parente della nostra, ma erede in senso commerciale: cioè cosa comprerebbe oggi l'utente tipo della 124?
Se mamma fiat vendesse anche in italia, come fa in germania ed altri paesi europei, la fiat linea, questa potrebbe essere una soluzione, ma così non è visto che in italia probabilmente non arriverà più, evidentemente ritengono a torto o a ragione che non si venderebbe, e questo deve far riflettere su quanto sia cambiato in 30/40 anni il mercato automobilistico in italia. Un saluto a tutti.

Stefano

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 14.12.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

E' UNA BELLA DOMANDA!!!

Messaggio  Paolo il Lun Gen 12, 2009 1:17 pm

Sai che qualche volta me la sono posta anch'io? è veramente difficile da dire, scratch anche perchè il tipo di auto per ogni segmento si è rivoluzionato. In maniera strettamente tecnica l'erede dovrebbe essere quella che hai indicato tu, la Linea, manco brutta a dire il vero. Ma, come giustamente dici, credo che quà da noi non la vedremo.
Se vogliamo dire in maniera generica forse la Bravo adesso è l'auto per famiglia "baricentrica" come dimensioni e cilindrata, a prescindere dall'estetica. La Croma è troppo grande (essendo l'ammiraglia dovrebbe essere o la 125 o la 132), la Nuova Punto troppo piccola. E a prescindere anche dalle cilindrate, visto che si sono rivoluzionate anche quelle. silent

Che ne dici?

Paolo

Messaggi : 264
Data d'iscrizione : 03.03.08
Età : 53
Località : Falconara Marittima (AN) Italy

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'erede della 124

Messaggio  Stefano il Mar Gen 13, 2009 9:31 pm

Ciao Paolo
Non è facile neanche per me rispondere al quesito, un pò perchè, come tu giustamente dici, oggi i segmenti sono molto meno definiti di allora, un pò per il profondo cambiamento di gusti ed esigenze rispetto ad allora.
A rigore erede diretta della 124 dovrebbe essere proprio la croma, che appartiene allo stesso segmento D (124,131, regata, tempra, marea), piuttosto che la bravo che appartiene al segmento inferiore C (128, ritmo, tipo, bravo/brava, stilo). Tuttavia entrambi i segmenti (e non solo questi) si sono notevolmente "gonfiati", così oggi la croma va effettivamente a ricoprire il ruolo che fu di 125, 132, argenta, vecchia croma. Ed oltre a fare da vettura di famiglia, è anche molto usata come auto aziendale, ruolo questo che ai tempi della 124 aveva dimensioni molto inferiori.
Invece il ruolo di media superiore è oggi ricoperto proprio dalla bravo, che oltretutto replica l'immagine ed il carattere dinamico che fu della 124.
Tuttavia non trascurerei anche il ruolo della multipla, come auto della famiglia media, soprattutto se c'è più di un figlio, ed oltretutto anche questa, nel campo delle monovolume, mostra una certo carattere dinamico che manca ad altre concorrenti.
In definitiva ritengo che oggi l'utente 124 sia collocato "a cavalcioni" tra la bravo e la multipla.
Il fatto è che spesso oggi purtroppo non acquista più fiat... Rolling Eyes
un saluto

Stefano

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 14.12.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'erede della 124

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 4:24 am


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum