124 Special Zio JO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

124 Special Zio JO

Messaggio  ZioJO il Mar Mar 11, 2008 9:09 pm


Ciao, mi chiamo Jonny, il mio nick è Zio JO.
Abito tra Vigone e Torino, e sono il proprietario di tre 124 berlina. Due Special T una 1400 e una 1600, ed un "quasi T", che è frutto di una profonda elaborazione su base Berlina Special 1971, trasformata nella replica dell'auto che fu di mio padre, uno SPecial del '71 che arrivò ad avere 270 cavalli in seguito al trapianto del motore della 130 sei cilindri 3200.
La macchina nasce nel solo intento di rivivere le sensazioni che animano i miei (ritrovati e rivissuti!) ricordi di bambino quando il mio babbo "bastonava" per strada qualsiasi cosa avesse almeno due ruote.....
Le due Special T sono in cattive condizioni, quella 1600 è allo stato di rottame dopo un capottamento. Quella 1400 è radiata, pagata 100 euro, in attesa di essere rimessa in circolazione.
L'unica funzionante è la Special Ex-aste e bilanceri, che è spesso visibile in strada, in gara ed ai raduni. La macchina ha in quest'ultima configurazione solo 130 cavalli, ridotti dai precedenti 158 a causa del recupero di alcuni particolari per la costruzione di un nuovo motore che dovrà equipaggiarlo. La nuova unità motrice è 2000cc, con tturbocompressore in serie al Volumetrico, che dovrebbe fa lievitare la potenza oltre i 200 cavalli, sviluppati ad un regime relativamente basso data la propensione del volumetrico a "gonfiare" il motore subito dopo i 2000 giri.

Inserisco qualche foto della vettura, ma prima se vi va potete cliccare questo link nel quale si vede il mio Special mentre conclude il giro di pista al Cuneo Motor Festival di settembre 2007:


Foto:



Salutoni. Zio JO Very Happy

ZioJO
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

mancano le foto!

Messaggio  Cinzia il Mer Mar 12, 2008 10:43 pm

Ciao zioJo, benvenuto nel forum e complimenti per il tuo "parco 124". La tua descrizione mi ha proprio incuriosito e mi piacerebbe vedere le tue auto. Se non fosse possibile caricare le foto sul forum mandamele così le pubblico sul sito gliospiti.htm
ciao

Cinzia

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.mondopapera.net

Tornare in alto Andare in basso

foto

Messaggio  . il Gio Mar 13, 2008 4:13 pm

Cara Cinzia ti toglierei la curiosità se solo capissi come inserire le immagini!
Non esiste un modo per infilarle caricandole direttamente sul sito, oppure creando un collegamento a Image-Shack che consente il recupero direttamente in rete?

Ho provato in tutte le maniere ma non sono riuscito a pabblicare nulla di fotografico. Oltretutto sull'opzione "hosting di un immagine" non riconosce nè mail nè pass-word.
Se fosse possibile preferirei caricarle da me... tutte le volte è una disgrazia mandarle via mail... o per una ragione o per l'altra l'invio fallisce, spacialmente se il file da inviare non è proprio piccolo.

Ciao e grazie. Zio JO Very Happy

.
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: 124 Special Zio JO

Messaggio  . il Gio Mar 13, 2008 4:34 pm

Ah, dimenticavo...mi spieghi perchè nella casella "nome utente" se inserisco il mio nome mi dice che esiste già?

Grazie. Zio JO Very Happy

.
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: 124 Special Zio JO

Messaggio  . il Ven Mar 14, 2008 10:04 pm



Zio JO

.
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: 124 Special Zio JO

Messaggio  Zio JO il Ven Mar 14, 2008 11:05 pm

Ecco la mia Special Berlina che taglia il traguardo alla fine dell'ultimo giro al Cuneo Motor Festival:



Qualche foto esterna:










Qualche foto dell'interno:
















Logicamente il restauro e l'elaborazione è stata da me integralmente eseguita, sia della meccanica, sia dell'estetica che dell'interno. La consolle centrale è autocostruita su schema di quella che equipaggiava la vettura di mio padre.

Vi inserisco qualche foto di come era la Berlina appena giunta a casa mia dopo l'acquisto su Ebay: la pagai 675 euro!










Infine vi segnalo un link nel quale potete vedere la mia 124 all'opera al Cuneo Motor Festival:
http://www.youtube.com/results?search_query=fiat+124+zio+jo&search_type=


Spero vi possa interessare questa mia Special!

Salutoni. Zio JO

Zio JO

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 11.03.08
Età : 43

Vedere il profilo dell'utente http://www.500forum.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 124 Special Zio JO

Messaggio  Cinzia il Sab Mar 15, 2008 12:48 am

Ecco finalmente le foto, bene!
Davvero complimenti per il parco macchine!
Ho inserito il filmato dove tagli il traguardo anche nella pagina del sito dedicata ai filmati sulla 124 http://xoomer.alice.it/fiat124/pubblicita.htm

Cinzia

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.mondopapera.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: 124 Special Zio JO

Messaggio  Zio JO il Sab Mar 15, 2008 7:40 pm

Grazie per i complimenti!

La storia e le carattetistiche della mia 124:

Fiat 124 Special “Zio Tore”

“Questa 124 Special nasce dall’idea di creare una identica replica di quella che fu di mio padre.
Mio papà Salvatore (da qui il nome della macchina Zio “Tore”), fu un ottimo meccanico preparatore degli anni ’70. Possedeva una 124 Special 1438 aste e bilanceri, targato TO F10008.





Su quest’auto trapiantò diversi motori, alcuni dei quali alquanto elaborati. Si partì con un 1600 della 124 coupè, passando per un 2000 della 132 con 160 CV, per finire con un bel Fiat 6 cilindri della 130 3200 elaborato a 270CV. Il tutto coadiuvato da diverse modifiche meccaniche alla vetture per fare fronte alle accresciute prestazioni, tra le quali si segnalano cambio 130, differenziale autobloccante rinforzato, freni e ruote maggiorati.
L’interno prevedeva una consolle centrale autocostruita, con l’aggiunta della strumentazione supplementare necessaria alla verifica e controllo di tutti i parametri motore. La Special di “Tore” era dotata di un impianto audio “fai da te”, simile ai moderni sistemi Home-theater, con tanto di controllo elettronico inserito tra i sedili anteriori al posto del freno a mano. A proposito di questo, segnalo che il freno a mano era stato modificato e montato sul lato sinistro del sedile di guida. Questo fu reso necessario per dare spazio al cambio manuale ZF della Fiat 130 che nelle dimensioni era un po’ più grosso e lungo di quello della 124 Berlina. Quindi fu decisione forzata quella di eliminare il freno a leva dalla sua posizione originale per non interferire con il giunto elastico della trasmissione.



Ecco mio padre all'opera durante il primo trapianto di motore da 1600cc:



Il 124 Berlina purtroppo, nonostante le sue prestazioni da vera supercar, oltre 240km/h di velocità di punta, non ebbe un destino molto fortunato. La copiosa nevicata del 1981 a Torino la seppellì sotto il tetto del condominio crollato per l’ingente peso della neve.
L’idea di fare un “clone” della vettura di mio padre nacque dopo l’incidente con il mio Fiat Abarth 131 Volumetrico. Ho capottato per sei volte consecutive a 120 km/h, nell’intento di evitare un impatto frontale con un pirata della strada che sorpassava in curva. (Ecco cosa ne è rimasto!)









Privato definitivamente della mia passione (la 131 Volumetrica) ho cominciato a pensare di costruirmi il mio “bolide personale”. La scelta non poteva che ricadere su una macchina che è indelebilmente incisa miei ricordi: la Fiat 124 Berlina Special!
Mi metto alla caccia della mia futura Supercar e mi imbatto in un inserzione in internet sul sito di aste online Ebay: la prima volta non ho fatto nessun offerta anche se alla fine dell’asta, quando un altro utente si è aggiudicato la 124, ero alquanto dispiaciuto. Ma il fato volle che chi si aggiudicò l’asta non fu altrettanto solerte nei pagamenti e la Special finì di nuovo su Ebay. Con soli 675 euro mi aggiudicai l’asta, e con altre 250 me la portarono fino a casa.
L’inserzione recitava: “Auto sana, priva di ruggine ferma da oltre 10 anni. Data le condizioni, non si offre nessuna garanzia”.
Arrivata a casa mia sembrava in uno stato disastroso. Mi sono domandato più volte se avevo realmente sprecato quasi mille euro



Eppure senza saperlo era la Special che aveva scelto me. L’epilogo fu come quello che si racconta nelle favole. Era una “Cenerentola” in attesa del suo Principe: Iniziai a smontarla pezzo per pezzo e con stupore e gioia dovetti ammettere che fu un affarone come pochi se ne fanno nella vita. La sua carrozzeria era solo molto opaca e non presentava corrosione passante. Del resto il suo ultimo viaggio è datato maggio 1979 come recitava il tagliando dell’assicurazione ancora inserito nel parabrezza. Pensare che il primo collaudo è stato da me effettuato nel 2006, perché l’auto fu abbandonata due anni prima della prima scadenza per la revisione del 1981!
Bastò una lucidata e la pulizia di tutto l’interno dopo l’integrale smontaggio.





Da questo momento nasce la seconda vita e arriva il nuovo nome “ Zio Tore”.
Trapiantato senza non poche modifiche il motore Bialbero dello Special T 1600 sullo Zio Tore e costruito di mia mano le molle per un assetto rasoterra, e montati ammortizzatori frenati e induriti sia in estensione che in compressione marca Monroe, lo Zio prende vita… E vi posso garantire che il primo giro fu uno spasso!







La trasmissione dello Zio Tore è un miscuglio di componenti Fiat. Ho volutamente lasciato il cambio a quattro rapporti, perché l’installazione di quello a cinque, mi avrebbe costretto a forare il tunnel centrale per far posto alla leva marce più arretrata rispetto a quella del quattro marce.
Il tutto ha però comportato la ricostruzione dell’impianto di scarico dal collettore al centrale, per evitare l’interferenza con il motorino di avviamento.
Il ponte posteriore ha rapporto 10/41, quindi più corto rispetto al rapporto destinato al motore che oggi equipaggia lo Zio Tore. Il che si traduce in una violenta spinta e una velocità di punta di 200Km/h con motore a 7750 giri in quarta marcia!
Pian pianino ho cominciato a costruire gli interni identici a quelli montati sulla macchina di mio papà……





Consolle centrale, strumentazione… Menzione particolare va fatta al contagiri che è un piccolo pezzo di vero artigianato: Originariamente di un Alfa Romeo di tipo meccanico è stato integralmente ricostruito e trasformato in elettronico, variandone sia la veste grafica che quella luminosa (illuminazione a Led Blu).





E’ stato effettuato sulla vettura il restauro di tutta la meccanica e sospensioni, sostituzioni di tutti gli elementi in gomma e gli snodi e tubazioni.
La macchina appoggia su ruote di diametro e larghezza generosi: I cerchi MOMO Quasar a canale rovesciato e lucidato del diametro di 15 per 7 pollici ospitano delle gomme Dunlop Turanza 195/50/R15.
Freni maggiorati, motore alleggerito, bilanciato, con camme sostituite, pulegge distribuzione forate, tromboncini in aspirazione, condotti testa allargati e lucidati, carburatore ritarato e tante altre modifiche di dettaglio hanno reso lo Zio Tore degno successore del glorioso TO F10008 di mio papà.
Una sola cosa manca allo Zio Tore per essere al pari del suo predecessore: un bel motore 6 cilindri del 130. Ma alla provvidenza non c’è limite. Intanto che un 3200 varchi il cancello di casa mia è in fase di costruzione un 2000cc in doppia sovralimentazione Turbo-Volumetrica prelevato da una Fiat Argenta 120 IE. Non sarà 3200, ma il divertimento è comunque garantito! Si accettano scommesse…………..”


Caratteristiche tecniche vettura originale:



Motore:

Anteriore Longitudinale tipo 124 B2000
Cilindri in linea 4
Diametro e corsa stantuffi 80x71,5
Cilindrata totale 1438cc
Rapporto di compressione 9:1
Potenza massima 75cv
Carburatore Weber 32DHS26
Diagramma distribuzione A 10-49
S 50-9


Cambio:
Ra pporti 4+ RM
Rapporti: 1) 3 ,797
2) 2,175
3) 1,41
4) 1
RM) 3,655

Rapporto al ponte (differenenziale): 10/41 Ruote: 155/80/R13

Velocità: oltre i 155 km/h

Altezza da terra: 1420mm



Caratteristiche vettura modificata “Zio Tore”:



Motore:

Anteriore Longitudinale tipo 132 A9000
Cilindri in linea 4
Diametro e corsa stantuffi 80x79,2
Cilindrata totale 1592cc
Rapporto di compressione 10:1
Potenza massima oltre 130cv
Carburatore Weber 34DMS
Con aspirazione diretta a tromboncini
Diagramma distribuzione A 24-64
S 64-24

Cambio:
Ra pporti 4+ RM
Rapporti:
1) 3 ,797
2) 2,175
3) 1,41
4) 1
RM) 3,655


Rapporto al ponte (differenenziale): 10/41 Ruote: 195/50/R15

Velocità: oltre i 200 km/h

Altezza da terra: 1320mm (-100mm)

Salutoni. Zio JO Very Happy

Zio JO

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 11.03.08
Età : 43

Vedere il profilo dell'utente http://www.500forum.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 124 Special Zio JO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 1:25 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum