Ultimi argomenti
» Disegni esplosi del cambio
Dom Feb 18, 2018 1:58 pm Da Bremis124

» Raduno a Torino
Sab Apr 15, 2017 5:42 am Da simone peroncini

» Cercavo una bici..ho trovato Lei!
Mar Apr 04, 2017 11:28 am Da 124 beige

» Informazioni ricambi
Dom Mar 05, 2017 10:30 pm Da ER1438

» La Fiat 124 sulla Manovella
Mar Set 20, 2016 8:15 pm Da sirio

» 4 Cerchi in Lega Leggera Alfa Romeo CD30 Style 5.5Jx13 ET7
Mer Lug 20, 2016 7:28 am Da alfagiuliaworld

» 2 Cerchi in Lega Leggera Fiat CD80 8x13 ET-3
Mer Lug 20, 2016 7:24 am Da alfagiuliaworld

» 4 Cerchi Momo Vega 6x14 ET30 attacco 4x98
Mer Lug 20, 2016 7:17 am Da alfagiuliaworld

» 4 Cerchi Fiat Cromodora CD66 7x13 124/Spider TUV
Mer Lug 20, 2016 7:15 am Da alfagiuliaworld


un mio amico pazzerello.

Andare in basso

un mio amico pazzerello.

Messaggio  Paolo il Dom Mar 09, 2008 9:08 am

Grazie anche alla mia "Verdona" ho ritrovato un mio caro vecchio amico dei tempi ...dell'infanzia. Egli si chiama Andrea, Ŕ un concentrato di simpatia, disponibilitÓ, generositÓ, inventiva ...e un p˛ di allegra follia! Da ragazzi, il suocero aveva una 1200/II^serie verde scuro tenuta molto bene. A lui capit˛ una bellissima I^serie, sempre 1200 di una vedova. Era uno dei primissimi esemplari del '66, era blu medio e aveva i difetti tipici dei primissimi esemplari: materiali fragili, vernice che si sfarinava, carburazione difficoltosa... Ricordo che sul parabrezza, a sinistra del guidatore aveva una rara vetrofania con s¨ indicate le velocitÓ di rodaggio e le singole marce. Lui ha un bellissimo ricordo di quest'auto anche perchŔ ci scarrozzava la sua fidanzata, Ŕ stata la loro prima auto e quindi il ricordo Ŕ bello anche solo per questo. Naturalmente a vent'anni non tutti stanno lý a fare tante "moine" alla propria quattroruote e Andrea la usava ...con una certa disinvoltura. Nell'inverno 1984/85 ci f¨ una nevicata record. Ne fece cosý tanta che blocc˛ tutto e tutti per oltre venti giorni. Io addirittura trovai lavoro temporaneo come spalatore di neve per il comune. La 128 che avevo all'epoca "dormiva" riparata sotto un telone (di dubbia utilitÓ) e aveva l'antigelo nel motore, sennonchŔ tutto and˛ liscio. Andrea invece che non aveva l'antigelo, la mattina trov˛ il povero motore bloccato dal ghiaccio. Un p˛ perche non sapeva come fare, un p˛ forse perchŔ si era spazientito, o anche solo per fare una cosa spiritosa egli "pens˛ bene" di tagliare la cinghia della dinamo e della pompa dell'acqua/ventola di raffreddamento. La povera auto partý ma tempo pochi minuti la temperatura arriv˛ a 130░ (non aveva manco il termometro), la spia si accese quando ormai la temperatura aveva avuto effetti devastanti sulle guarnizioni della testata... Qualche notte dopo la passammo nel mio garage a rifare la testata alla povera 124!
avatar
Paolo

Messaggi : 264
Data d'iscrizione : 03.03.08
EtÓ : 54
LocalitÓ : Falconara Marittima (AN) Italy

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum